ARRIVA UN CUCCIOLO: cosa fare

cucciolo

 

Pensa a lungo termine ….il tuo cucciolo diventerà un cane grande che richiederà anni di affetto, nutrimento, cura e addestramento.
Sei preparato a tutto questo? se lo sei, bene!
Avrai in cambio uno dei più grandi compagni di vita...........
Una volta presa la decisione, individua la razza per te più appropriata. Questa scelta va ponderata considerando una serie di fattori tra cui lo stile di vita, la casa, i dintorni, gli orari di lavoro, la famiglia, altri animali, il budget disponibile, ecc....

Come prepararsi all'arrivo di un cucciolo

 

Rendere la casa a prova di cucciolo!

Prima di portare il cucciolo a casa per la prima volta ,è importante preparare un ambiente adatto e sicuro perché si possa abituare alla sua nuova vita:

  • Riporre tutte le sostanze chimiche e detergenti lontano dalla portata del cucciolo.
  • Limitare gli accessi a piante pericolose per i cani come le stelle di natale, azalee, rododendri, dieffenbachie, tassi del Giappone, oleandri o edere.
  • Tenere gli oggetti fragili fuori dalla sua portata.
  • Togliere i giocattoli dei bambini in modo da evitare che il cucciolo ingerisca gli oggetti più piccoli.
  • Il cucciolo è curioso per natura. Proteggi le sue esplorazioni garantendo che oggetti inappropriati o dannosi siano lontani dalla sua portata.

 

Gli oggetti indispensabili:

  • alimentazione di alta qualità completa e bilanciata per cuccioli
  • bocconcini da usareper l'addestramento
  • ciotole per l'acqua e per l'alimento in acciaio inossidabile antirovescio
  • targhetta di riconoscimento con i tuoi dati
  • collare regolabile e pettorina con guinzglio di pelle o nylon lungo 2 metri
  • shampoo, spazzola e pettine per cani
  • prodotti per la pulizia
  • trasportino da viaggio


Dormire e mangiare.

Scegli con cura il posto in cui il tuo cane dormirà. Se lasci che sia lui a sceglierlo e non sei daccordo, sarà difficile poi fargli cambiare idea.
Scegli un 'area adatta con un giaciglio comodo. Dovrai inoltre pensare a un luogo sufficientemente spazioso dove possa mangiare, fornito di una ciotola per il cibo e una per l'acqua e controllare che abbia sempre acqua fresca.

L'addestramento

addestramento cani

 

Il cane e la toilette.....

Fai in modo che il tuo cane venga portato fuori:

  • dopo ogni pasto o dopo avere masticato a lungo un gioco
  • dopo aver bevuto dell'acqua
  • quando si sveglia anche se da un breve sonnellino
  • dopo aver giocato o essersi divertito molto
  • se ti accorgi che annusa dei punti in casa.

Ricorda di premiare il cucciolo quando rispetta la regola di andare fuori in caso di bisogno. Mentre il cucciolo si reca fuori, impartisci un comando specifico. Se ti accorgi che il cane si appresta a fare i propri bisogni in casa, distrailo e portalo fuori. Se invece il tuo intervento giunge in ritardo, non rimproverarlo, ma spostalo con calma dall'area e pulisci bene.

Non arrabbiarti con il cucciolo se sporca la casa per non spaventarlo e intimorirlo quando deve fare i suoi bisogni.

La salute

 

Oltre ad un alimentazione ottimale, il segreto per la salute e la serenità del tuo cane sono delle regolari visite dal veterinario.

Le vaccinazioni

Si inizia a partire dall'età di 6 settimane con somministrazioni a distanza di 3-4 settimane fino alle 12-16 settimane d'età.

Cimurro: è provocato da un virus che colpisce più apparati ed in particolare l'apparato respiratorio ed il sistema nervoso;
Epatite infettiva -Adenovirosi 1 e 2: anch'essa di origine virale, colpisce il fegato;
Parvovirosi: o anche detta gastroenterite infettiva, di origine virale determina un grave abbassamento dei globuli bianchi e una gravissima gastroenterite emorragica;
Leptospirosi: provocata da ceppi batterici che hanno le acque stagnanti da topi come principale serbatoio,determina un'insufficienza epato-renale spesso mortale;
Tracheobronchite infettiva-parainfluenza: o tosse dei canili è una malattia che viene provocata da più agenti infettivi e che può determinare gravi forme di polmonite o fastidiose epidemie di tosse.

Vermi

In genere viene richiesto un campione di feci per verificare la presenza di vermi e consigliare il trattamento migliore per rimuovere eventuali parassiti intestinali per garantire la salute del cucciolo.

Le pulci e le zecche

I prodotti presenti sul mercato sono svariati e il veterinario può consigliarti il più adatto per la protezione e il trattamento del cucciolo.

Viaggi all'estero

Per poter portare il cucciolo all'estero devi richiedere un passaporto per animali.
Questa pratica potrebbe richiedere del tempo: il veterinario potrà aiutarti nella procedura; è necessario inserire un microchip elettronico sotto la pelle del cane e provvedere alla vaccinazione antirabbica, da somministrare non prima delle 12settimane di vita.
Ogni paese comunque ha la propria regolamentazione riguardo allo spostamento di animali (vedi in dettaglio le norme per la vaccinazione antirabbica in Italia e nei paesi terzi).

CLINICA VETERINARIA 3 ARCHI | 91, Via Don Sturzo - 60027 Osimo (AN) - Italia | P.I. 02504190428 | Tel. +39 071 7131867   - Cell. +39 342 5302940 | ambulatorioveterinario3archi@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy